Info

zam

Massimo Zammerini è nato a Roma nel 1962. E’ Ricercatore in Composizione Architettonica alla Facoltà di Architettura Sapienza Università di Roma dove tiene il “Laboratorio di Progettazione III” e il Corso di “Scenografia” presso il Corso di Laurea Specialistica Quinquennale UE. Svolge un’intensa attività di ricerca progettuale per la quale ha ottenuto riconoscimenti nazionali e internazionali. Tra gli ultimi nel 2012 ha vinto il Primo Premio e la Medaglia d’Oro per l’Italia alla XIII Triennale di Architettura di Sofia in Bulgaria con il progetto del Municipio di Paratico. Molti i progetti sul tema della residenza (sul quale ha scritto numerosi saggi e la monografia Edifici per abitare edito da Edilstampa). Tra questi: nel 2012 un edificio residenziale a Kromeriz in Repubblica Ceca e il Primo Premio per il Concorso Nazionale per la realizzazione di residenze a Bergamo per l’area di Colognola. Ha progettato numerose architetture d’interni, scenografie teatrali, elementi d’arredo e allestimenti tra i quali le Cinque Installazioni per il Bicentenario darwiniano a Roma nella Valle delle Accademie. La sua attività di progettista è alimentata da una reinterpretazione del linguaggio Moderno nella dimensione della complessità del rapporto tra nuovo e preesistente, nei centri storici, nella città consolidata e nelle nuove espansioni urbane, temi oggetto anche di pubblicazioni (Concorso per Palazzo Littorio, Edizioni Testo & Immagine). Dal 1992 ha svolto continuativamente attività didattica. Attualmente ha in affidamento il “Laboratorio di Progettazione III” e il Corso di “Scenografia” e svolge un’intensa attività di Relatore delle Tesi di Laurea. E’ Coordinatore Scientifico del “Master per Scenografo Teatrale” promosso dal Diap e dalla Regione Lazio. Di recente pubblicazione il volume “Cambio di scena”, Ed. Kappa, Roma 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *